Casadei | Marche

Internazionale Casadei Casadei,Fashion & Accessories
La vita di Cesare Casadei e la storia dell’azienda di calzature di cui è l’attuale direttore creativo si intersecano così strettamente che è difficile distinguere l’una dall’altra. Nato nel 1962, Cesare è figlio di Quinto e Flora Casadei, due artigiani che nel 1958 inaugurano il Calzaturificio Casadei, appena fuori Rimini. Dalla vendita di sandali ai turisti passano ben presto alla produzione per il mercato nazionale e internazionale. Per Cesare non esistono confini: la casa, la fabbrica e il magazzino in cui sono custodite le pelli non hanno pareti; tutto fluisce liberamente tra prototipi, produzione, artigiani competenti e mani esperte, per concretizzarsi, infine, in quei piccoli capolavori che chiamiamo “scarpe”. Da adolescente frequenta la scuola in Svizzera, dove riceve un’istruzione di livello internazionale. Siamo negli anni Settanta, un’epoca di rivoluzioni e innovazioni: il viaggio, la ricerca di libertà e il desiderio di scoprire nuovi orizzonti sono gli ideali da cui si sente ispirato più di qualsiasi altra cosa. La passione per l’attività dei genitori lo spinge però a ritornare nel suo luogo di origine per lavorare in azienda, e così, a metà degli anni Ottanta, inizia a produrre la sua linea, aiutato da un team di dieci operai specializzati. È il momento più difficile e formativo della sua carriera: il lavoro diventa un’attività seria, i suoi rapporti con i fornitori si fanno più complessi e la produzione delle sue creazioni comincia ad aumentare stabilmente. Inizia da modelli unisex, per poi passare a modelli sportivi e, infine, raggiunge l’apice della sua creatività con la produzione di pezzi straordinari e spettacolari. Spesso una questione di tentativi ed errori, i fallimenti e i successi per lui sono un arricchimento, nell’ambito di un processo di apprendimento che delinea sempre meglio l’estetica dello stile Casadei o, piuttosto, la possibilità, se non la necessità, di sperimentare costantemente con tecniche e materiali mai utilizzati prima. Nel 1990, Casadei apre il suo primo showroom a Milano e, nel 1994, Cesare diventa direttore creativo del marchio. Si tratta forse della fase di passaggio più delicata e difficile della sua carriera: in questi anni il mondo della moda cambia radicalmente e la globalizzazione dei mercati richiede un nuovo approccio. Grazie agli anni di esperienza in produzione e al rapporto diretto con fornitori e commercianti, lo stilista riesce a far toccare all’azienda nuove vette, raggiungendo un livello di qualità difficile da eguagliare. Oggi, Cesare lavora a stretto contatto con un team di stilisti esperti, consapevole di poter contare non solo sulla straordinaria maestria artigianale dei suoi collaboratori, ma anche su sistemi di produzione all’avanguardia, veri gioielli di creatività e ingegneria che solo il “Made in Italy” è in grado di garantire. Ogni modello viene prodotto in azienda e la maggior parte delle materie prime utilizzate viene creata esclusivamente per la maison. Tuttavia, secondo Cesare, il tratto distintivo del suo genio creativo è “quell’indescrivibile piacere che sento quando vedo una donna indossare una delle mie creazioni. In quel momento la magia di una scarpa è davvero capace di trasmettere l’impegno e la passione straordinari che ho sempre speso in questa meravigliosa attività”.

DOVE ACQUISTARE

Sia se ti trovi in partenza per un viaggio transatlantico o ti stai preparando per un emozionante tour metropolitano, cerca il nostro iconico punto rosso per vivere un'esperienza indimenticabile nella meta dove le migliori marche del mondo di moda, accessori, bellezza, profumi, orologi, gioelli, vini, superalcolici, prodotti alimentari e regali ti aspettano.