Incontro con Janice Wong, la regina del dessert di Singapore Singapore

Incontro con Janice Wong, la regina del dessert di Singapore

Singapore Janice-Wong-1-d.jpg
Singapore Level-4's--2-d.jpg
Singapore Janice-Wong's-3-d.jpg
Singapore Janice-Wong-Profile-D.jpg
Non sorprende affatto che la chef Janice Wong, una delle pasticcere più innovative di Singapore, sia stata insignita per due anni di seguito del riconoscimento di “Asia’s Best Pastry Chef”. Oltre ad aprire un ristorante specializzato sui dolci e un omonimo concetto altrettanto concentrato sui dessert, di recente, Wong ha realizzato un'esclusiva installazione commestibile per l'inaugurazione del festival "Da Singapore con amore", un evento atto a celebrare il cibo e la cultura della città. Caratterizzata dai distintivi sapori singaporiani come un muro commestibile di cioccolato "potong" e un display di durian influenzato dalla pop art, l'installazione ha deliziato oltre 200 ospiti. Più avanti puoi consultare la guida di Janice Wong alle specialità più gustose. 

Che cosa ti ha spinto a intraprendere la carriera di pastry chef?
Quando ero all’università ho trascorso sei mesi a Melbourne nell’ambito di un programma di scambio studentesco. Nei miei giorni liberi mi piaceva visitare fattorie e vigneti alla ricerca di prodotti freschi. Un giorno ho pensato che mi sarebbe piaciuto aprire un concept store a Singapore per offrire ai clienti esperienze gustative dolci. Mangiando una fragola fresca ho realizzato che quello che abbiamo a disposizione qui a Singapore è sempre molto pulito, cioè tutto è lavato e ha un sapore unidimensionale. Invece, quello che proviene da una fattoria racchiude una sorta di terrosità, strati di sapori diversi e, talvolta, anche una sensazione di affumicato. È qualcosa che non si può provare se non andando in una fattoria ad annusare i prodotti freschi e i dintorni.

Per te che cosa significa viaggiare? E in che modo ispira il tuo lavoro?
Per me viaggiare significa esplorare e imparare una nuova cultura e aprire la mia mente a un mondo di possibilità infinite. Viaggiare mi permette di fare nuove amicizie e creare nuovi scambi culturali facendo esperienza di sapori, odori e colori nuovi e diversi, il che si riflette nella mia cucina e nella mia arte. I viaggi hanno un ruolo importante perché, senza gli scambi che essi comportano, non avrei potuto accedere alle fonti di ispirazione e alle esperienze utili a definire la mia arte. Ad esempio, vivere a New York e a Barcellona da giovane mi ha permesso di apprezzare l’architettura di queste due città così diverse. Sono un’appassionata di architettura e design. Grazie all’esposizione a diverse discipline posso spingere la mia immaginazione sempre più lontano.
Singapore Janice-Wong-Profile-2017-_-2-D.jpg
Cos’è che preferisci della cucina singaporiana?
Amo la varietà di sapori tipica della nostra cucina. In un solo pasto possiamo gustare piccole porzioni di preparazioni diverse che sono assolutamente uniche e squisite: dolci, salate, piccanti e aspre. Una specialità singaporiana imperdibile è il laksa. Si tratta di una zuppa di curry aromatizzata e ben bilanciata insaporita con coriandolo vietnamita, citronella e gamberetti.

Qual è l’ultimo posto dove sei andata in vacanza? E che cosa ti è piaciuto di questo luogo?
Gerusalemme, in Israele. Ne ho amato i costumi e i rituali unici, tanto più significativi in quanto espressione di un Paese pieno di storia. Abbiamo ripercorso i luoghi in cui è stato Gesù e sapere che la gente continua a vivere le storie di eventi avvenuti più di 2.000 anni fa ha suscitato in me una sensazione incredibile. Inoltre, le erbe, le spezie, la frutta secca e gli oli erano di grande qualità.
Singapore MG_8939-3-D.jpg
Durante i tuoi viaggi hai scoperto snack locali che sono diventati i tuoi preferiti?
Da sempre sono un’amante degli spuntini giapponesi. Tutti gli anni trascorro parecchio tempo in Giappone di cui amo il mochi, un tipico dolce a base di riso soffiato.

Che tipo di regali per amici e familiari ami portare a casa da un viaggio?
Mi piace sempre portare qualcosa che non si trova nel Paese in cui vive il destinatario del regalo. Ad esempio, le chips di durian, che sono tipiche di Singapore, sono qualcosa di molto particolare da regalare a una persona che vive in Spagna.
Singapore janice-wong-japan--4-D.jpg
Quali altre cucine vorresti conoscere?
Vorrei visitare il Brasile e il Perù. Ormai è un po’ di tempo che questi due Paesi sono sulla mia lista dei luoghi dove andare e vorrei andarci presto! Hanno tradizioni ricchissime e ingredienti unici.

Che cosa ami acquistare al duty free e perché?
Mi piace l’assortimento di dolciumi singaporiani. Al duty free si trova un’ampia varietà di nostri prodotti tipici come biscotti, chips, tè e cioccolato.

Scopri altri luoghi da ammirare, visitare e dove mangiare a Singapore consultando la nostra esclusiva guida di viaggio.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Guida per lo shopping a Singapore

Fare La Valigia Per Singapore

La Singapore di Carolina Issa